INTERVISTA SU RADIO POPOLARE

Qualche giorno dopo la conclusione del progetto Officina del sorriso 2007, Radio Popolare si è messa in contatto con noi per rivolgerci alcune domande.
Potete ascoltare qui l’intervista che Ira Rubini ha realizzato telefonando ad Erica in India.

AUDIO: Intervista a Erica Vicenzi

Vi ricordiamo che sono disponibili on line le impressioni dei ragazzi sul progetto, rilasciate qualche giorno prima di partire per l’Italia.

 

 

GIORNO DI RIPOSO

Il Diwali costituisce un’occasione di riposo per i nostri giovani attori. La giornata di giovedi’ trascorre all’insegna di un pic-nic organizzato da El-Shaddai, a cui eravamo invitati.. ma certo era impossibile unirsi all’allegra compagnia.

 

Ci ritroviamo soli soletti a scuola, il bel tempo e’ ritornato e proseguiamo le nostre attivita’.

 

                     

 

 

 

E anche noi ne approfittiamo per uno spuntino all’aperto….

 

 

Segnalo qui un articolo apparso su L’Adige del 6 novembre, Cultura e Spettacoli, pag 13.

 

ARTICOLO ADIGE

 

E in attesa del prossimo post, se lo desiderate, potete ascoltare una hit della Hindi pop music, interpretata dal giovane talento Babu (lo potete vedere in foto, a sinistra, impegnato nella lettura di un quotidiano italiano):

 

 

AUDIO: babu canta

INTERVISTE E CONSIDERAZIONI

Inutile dire ancora che le giornate sono cariche di lavoro ed articolate nelle più svariate attività. Ne eravamo consapevoli e stiamo dando tutti senza risparmio.
Il compito di Officina del sorriso è il tentativo di portare la gioia a questi ragazzi attraverso la creatività. Lo scopo profondo del progetto è di coinvolgerli in un percorso di crescita, in cui tutti si mettono in gioco con un adeguato senso di responsabilità.

Le riflessioni di Tanu sono molto pertinenti e vi invito a leggerle cliccando su:

ARTICOLO TANU

L’articolo è scritto in inglese, ma tempo permettendo faremo il possibile per tradurlo.

  

Mentre il gruppo è a scuola, mi trovo qui bloccata all’Internet point con tutti i problemi possibili della Rete e dei computer portatili. Proseguo l’aggiornamento del blog, inserendo alcuni frammenti delle interviste ad alcuni ragazzi che ho raccolto ieri. Potrete sentire le loro voci originali, la qualità dell’audio forse non è buona, ma è emozionante sentirli esprimere le loro sensazioni riguardo al progetto.
Sono James, Umish e Prema, due ragazzi ed una ragazza adolescenti.
Ho chiesto loro di raccontare le emozioni che provano stando in scena ed il loro pensiero riguardo al programma Officina del sorriso.

Ecco James:


AUDIO: james
Riporto la traduzione fedele all’intervista:
“Mi chiamo James e vengo dal Karnataka. Sono venuto a Goa e adesso sto con El Shaddai. Mi trovo molto bene con questo programma e sono orgoglioso di uscire da Goa per andare a Bombay. Voglio diventare bravo. Vi ringrazio per tutto il lavoro che state facendo, mi diverto molto. Con il gruppo (ndr i suoi compagni) mi sento molto bene.
Ho tredici anni e a dicembre ne farò quattordici. (Hai qualche passione?) Mi piace un sacco giocare…”

E questa invece è l’intervista a Prema, che ci racconta cosa prova quando sale sui trampoli da 1 metro e trenta:

AUDIO: prema on stage

“Quando entro in scena sono spaventata e dico ‘oddio, guardano tutti me’, perché sono la donna gigante e mi trovo lì sola, faccio dei buffi movimenti e mi emozionano moltissimo. Mi piace andare sui trampoli e mi diverto molto, specialmente sui trampoli da 70 cm, perché la mia parte prevede che danzi. Amo danzare, è il mio hobby, qualsiasi musica vi sia mi metto di fronte allo specchio e inizio a ballare…”
A presto, con i migliori saluti da un’incredibile avventura.

- 5 alla partenza del tour per Bombay….

sa.