La Perugia-Assisi a Gerusalemme

Segnaliamo qui l’iniziativa della Tavola della Pace di Perugia:

Ai Presidenti e responsabili
delle associazioni e organizzazioni
in indirizzo

Oggetto: La Perugia-Assisi a Gerusalemme! Dal 12 al 18 ottobre 2009. Vieni anche tu!

Cari amici,

fino a qualche mese fa, durante l’ultima guerra di Gaza, tutti invocavano la pace in Medio Oriente. Ma poi le promesse d’impegno per la pace della comunità internazionale sono state tradite. Ancora una volta. Come tante altre in passato. Intanto il sangue continua a scorrere e la pace tra israeliani e palestinesi diventa sempre più difficile. Con drammatiche conseguenze per tutti.

Se i governi tacciono, devono parlare i popoli. Per questo, vi invitiamo a partecipare alla Settimana per la pace in Israele e Palestina che si svolgerà dal 12 al 18 ottobre 2009.

Con questa iniziativa vogliamo:

1. andare incontro ai due popoli ed esprimere vicinanza e solidarietà alle vittime del conflitto,
2. portare un messaggio di pace e corresponsabilità, dialogo e nonviolenza,
3. vedere e conoscere direttamente la situazione,
4. ascoltare le voci dei due popoli e promuovere il dialogo a tutti i livelli,
5. discutere il ruolo che deve svolgere l’Europa per chiudere il conflitto e saldare il suo debito storico con i popoli del Medio Oriente,
6. proseguire e potenziare i progetti di cooperazione, assistenza umanitaria, solidarietà, dialogo e "diplomazia delle città".

L’iniziativa è promossa dalla Rete Europea degli Enti Locali per la Pace in Medio Oriente, dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani, dalla Piattaforma delle Ong italiane per il Medio Oriente e dalla Tavola della pace.

In allegato potete trovare la prima scheda di presentazione del progetto. Nei prossimi giorni saranno disponibili ulteriori informazioni utili per partecipare. Nel frattempo vi invito a segnalarci il vostro interesse a collaborare nella realizzazione dell’iniziativa.

Cordiali saluti.

Flavio Lotti
Coordinatore nazionale
Tavola della pace

Perugia, 1 giugno 2009

collegati alla pagina LINK

Foto e aggiornamenti

Sul sito "Trentino solidarietà" viene segnalata l’iniziativa alla quale abbiamo partecipato a Beit Jala, in Palestina: LINK notizia.

Ecco alcune foto del viaggio:

 
con Stefano Piva e Paola abbiamo visitato la Hope School di Beit Jala

con Marina del Teatro Al-Harah di Beit Jala abbiamo fatto un sopralluogo sul terreno a fianco del centro giovanile appena inaugurato, dove dovrebbe sorgere (lo speriamo ardentemente) il teatro municipale. Vi sono infatti già le fondamenta…



Questi sono gli amici del Teatro Al-Harah. Speriamo di vederli in scena presto, a Trento, con la loro personale interpretazione della Metamorfosi di Kafka.

Palestina again ..

Il blog dalla Palestina non ha funzionato, mi sono ammalata. E contemporanemente abbiamo avuto giornate così intense e cariche di emozioni. Non mi rimaneva nessun briciolo di energie per mettermi alla tastiera di un pc.
Nel nostro viaggio abbiamo conosciuto realtà teatrali molto stimolanti e disponibili ad una collaborazione futura come Al-Harah Theatre e Inad Theatre di Beit Jala, Yes Theatre di Hebron. Ma anche amici e cooperanti del Trentino, come l’Associazione Pace per Gerusalemme, che ci ha invitato, il Coro S.Ilario di Rovereto, l’associazione Il furore dei libri, Giorgio Salomon e la moglie, alcune turiste responsabili.

Ma sono nate anche altre idee di cooperazione che potremo annunciare in seguito. Nel frattempo segnalo qui il piccolo diario di viaggio del Coro S.Ilario, che diligentemente ha appuntato le tappe del tour in Palestina.

Io e Paola abbiamo colto l’occasione per recarci a Hebron e visitare il centro Palestinian Child Home Club, dove lo scorso ottobre si è tenuto il corso di fotografia e di monociclo di Officina del sorriso.
E’ stato bellissimo incontrare la gente, i responsabili, la maggior parte giovanissimi, osservare le trasformazioni del centro, l’impegno e l’apertura, il desiderio di collaborazione.

Non appena possibile, aggiungeremo foto e altri appunti di viaggio.
Per il momento segnalo i comunicati stampa della PAT che chiariscono gli scopi del nostro viaggio e le aspettative nate.

COMUNICATO STAMPA 1
COMUNICATO STAMPA 2

Palestina again

…Domattina all'alba partiamo alla volta della Palestina. Paola c'è già stata con l'Officina del sorriso l'anno scorso, per me invece è la prima volta.
Ci uniamo al gruppo di "Pace per Gerusalemme". Andiamo a Beit Jala, dove la prossima settimana verrà inaugurato un Centro Civico Giovanile, costruito dall'associazione di Rovereto con il sostegno della Provincia Autonoma di Trento.
E' un viaggio assolutamente fuori programma, scaturito nell'ultima settimana per via di alcuni contatti presi con Pace per Gerusalemme per far conoscere il nostro progetto dello scorso autunno.
Nell'incontro con le delegazioni e le associazioni di Beit Jala, Paola e io rappresenteremo l'Officina del sorriso.
Allora, buon viaggio. E a presto, con notizie fresche dalla terra di Palestina.
Sara